Salvini umilia il Senatùr: Bossi dice addio alla Lega

Il padre fondatore del Carroccio, per la prima volta, viene escluso dal palco di Pontida
Salvini umilia il Senatùr: Bossi dice addio alla Lega

Un “uomo solo al comando de negòt”. Che in bergamasco significa “di niente”. Scuotono la testa i militanti alla fine del discorso di Matteo Salvini. Lasciando il prato di Pontida, molti non trattengono la delusione. Luigi Tordelli, da Milano: “L’unica cosa buona è il sole”. Dietro il palco mugugnano anche i big del partito. A […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.