Rivelazioni e amnesie, Rossi racconta solo mezza verità

Il pm si dimentica della sua inchiesta - Etruria
Rivelazioni e amnesie, Rossi racconta solo mezza verità

Il procuratore capo di Arezzo Roberto Rossi ha trovato “strano” e “singolare” che la Banca d’Italia spingesse Banca Etruria a farsi salvare dalla Popolare di Vicenza quando l’istituto di Gianni Zonin era in condizioni “non dissimili”. Gli uomini del governatore Ignazio Visco, abbandonando il tradizionale aplomb, hanno reagito accusandolo di aver sferrato un “attacco politico” […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.