Renzi si nasconde: niente confronti tv e gazebo semivuoti

L’ex premier scappa e parla di regole, ma nel 2012 fece due dibattiti con Bersani. Scontro con Lucia Annunziata
Renzi si nasconde: niente confronti tv e gazebo semivuoti

Primarie, -10 (giorni). Temperatura del dibattito tra i candidati, all’incirca la stessa: -10. I sondaggi lo danno in nettissimo vantaggio e Matteo Renzi si attiene a una strategia precisa: silenziare il più possibile la competizione, non alzare il livello dello scontro, non dare occasione ad Andrea Orlando e Michele Emiliano di rosicchiare qualche punto, evitare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.