Quinta fumata nera: alla Consulta manca ancora un giudice

Quinta fumata nera: alla Consulta manca ancora un giudice

Ennesima fumata nera, la quinta consecutiva, per l’elezione di un giudice della Corte costituzionale da parte del Parlamento riunito in seduta comune. Alla Camera, l’Aula era praticamente deserta. Manca l’accordo tra i partiti e manca, di conseguenza, il numero legale a Montecitorio. I parlamentari avrebbero dovuto scegliere il giudice chiamato a sostituire Giuseppe Frigo, eletto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.