Quando si perde la nozione di popolo

Diritti - Una massa enorme di cittadini è in cerca di qualcuno che voglia applicare la Carta
Quando si perde la nozione di popolo

Lo scellerato pensiero neoliberista, con il suo obiettivo di “accentrare” la ricchezza nelle mani di pochi ed estromettere dal mercato l’intervento dello Stato, e cioè del popolo (in aperto contrasto con il pensiero keynesiano, che vuole la “redistribuzione” della ricchezza e l’intervento del popolo come protagonista dell’economia), ha talmente soggiogato l’immaginario collettivo che anche giornalisti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.