Passaporti trafugati. Coinvolti funzionari Mef e Zecca dello Stato

Passaporti trafugati. Coinvolti funzionari Mef e Zecca dello Stato

Erano destinati al macero nel 2014, i 300 passaporti trafugati dalla Zecca dello Stato e poi finiti nelle mani di due presunte organizzazioni criminali con basi a Roma e Napoli e contatti a Parigi, Molenbeek (Belgio) e Istanbul. Per questo il Tribunale di Roma ha emesso 11 provvedimenti. In carcere sono finiti un albanese e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.