Omicidio razzista di Emmanuel, arriva il “sì” della Procura al patteggiamento di Mancini

Omicidio razzista di Emmanuel, arriva il “sì” della Procura al patteggiamento di Mancini

La Procura di Fermo ha firmato il patteggiamento proposto dai difensori che riconosce ad Amedeo Mancini, imputato per l’omicidio di Emmanuel Chidi Nnamdi, il nigeriano richiedente asilo ucciso lo scorso 5 luglio nella città marchigiana, l’attenuante della provocazione con l’applicazione di una pena di quattro anni, con l’aggravante “razziale” per l’epiteto “scimmia” rivolto alla moglie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.