Ok di Orlando: Di Matteo resta in pericolo in Sicilia

Via Arenula rinvia ancora il trasferimento nella Capitale del magistrato
Ok di Orlando: Di Matteo resta in pericolo in Sicilia

Nella lettera lo definiscono l’“oggetto Antonino Di Matteo” e per errore nell’ultima riga gli cambiano pure il sesso indicandolo come “l’interessata”. Con una decisione sciatta nella forma e pilatesca nella sostanza, i funzionari del ministero della Giustizia retto da Andrea Orlando accolgono la richiesta del procuratore Francesco Lo Voi e inchiodano a Palermo per i […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.