Obama a Dallas: “Nessuno è immune dal razzismo”

Il presidente al funerale degli agenti, ma prima chiama le famiglie dei due neri uccisi
Obama a Dallas: “Nessuno è immune dal razzismo”

Dallas, e l’America, sono all’incrocio tra la rabbia e il dolore: sentimenti che convivono, tra i neri e i bianchi; un cocktail d’esasperazioni cui la politica cerca di dare risposte lenitive e positive. Ieri era il giorno dei funerali degli agenti uccisi da Micah Johnson, militare afroamericano tornato in patria dall’Afghanistan dopo un’accusa di molestie. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.