Norma “ad Canzio”, la retromarcia entro il 31 dicembre

Norma “ad Canzio”, la retromarcia entro il 31 dicembre

Prima un faccia a faccia con il premier Paolo Gentiloni e poi con il presidente dell’Anm Piercamillo Davigo. La settimana di Natale, la prossima, il ministro della Giustizia Andrea Orlando dovrà riferire al neo premier come, secondo lui, è possibile approvare – e in che termini – la riforma penale, rimasta su un binario morto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.