“Non devi parlare di camorra”: minacce al dibattito sul libro

“Non devi parlare di camorra”: minacce al dibattito sul libro

SONO INTERVENUTI i carabinieri per proteggere il giornalista e scrittore Simone Di Meo, scortarlo in albergo e metterlo al riparo dalle minacce subìte durante la rassegna letteraria “Praia, a mare con”, giunta all’undicesima edizione nella cittadina in provincia di Cosenza. L’altroieri sera a Praia a Mare si discuteva di Gotham City, il libro di Di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.