Nessuno disposto a candidarsi senza un dibattito autentico

Nessuno disposto a candidarsi senza un dibattito autentico

Verosimilmente tra qualche giorno, quando Luigi Di Maio sarà candidato premier, nessuno parlerà più delle modalità con cui si è arrivati alla sua elezione. Ma il silenzio non servirà in futuro per eludere il problema. Se si fanno le primarie si deve dare a tutti i candidati la possibilità di farsi conoscere e a tutti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.