Nastasi e lo sgarbo renziano di Bagnoli

Paolo Isotta - “È violenza istituzionale voler imporre al sindaco De Magistris la presenza del ras ministeriale”
Nastasi e lo sgarbo renziano di Bagnoli

Ieri non sono andato al concerto al San Carlo del tenore Jonas Kaufmann; e non ci sarei andato nemmeno se facessi ancora il critico musicale. Un garbato tenorino che ancora se la cava bene nel Lohengrin ma al quale hanno fuso la testa facendogli credere di poter cantare il Trovatore e l’Aida (e la canzone […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.