Napolitano l’ultimo tedoforo

Ormai la guerra per le Olimpiadi di Roma è finita, ma il soldato Giorgio Napolitano combatte ancora: “Ora guardiamo avanti lasciandoci alle spalle penose polemiche. L’Italia non può sottrarsi a nessuna occasione, sfida e prova che si presenti sul piano internazionale, si tratti di partecipare a competizioni nella tecnologia, nell’economia, nella cultura, nell’arte e nello […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.