Mosca, altri 30 arresti. “I giovani in piazza terrorizzano Putin”

Evgeny Kiselev - Il giornalista tv russo racconta la generazione che scuote l’oligarchia: “Non credono alla propaganda, l’hanno imparato sul web”
Mosca, altri 30 arresti. “I giovani in piazza terrorizzano Putin”

Larresto del blogger, attivista – nonché autocandidato alle presidenziali del prossimo anno in Russia – Alexei Navalny e di almeno un centinaio di manifestanti, non sembra essere riuscito a impaurire buona parte della cosiddetta generazione P., quella dei nati nel 1999, quando Putin fu scelto da Yeltsin per diventare primo ministro della Federazione. Ieri, infatti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.