Migranti, l’Italia chiede aiuto e riceve bocciature

Gentiloni si affida all’Ue ma il Consiglio d’Europa critica il sistema d’accoglienza
Migranti, l’Italia chiede aiuto e riceve bocciature

Avolte il tempismo è tutto. Ieri mattina il premier Paolo Gentiloni presentava al Senato la linea politica che l’Italia avrà nel Consiglio europeo che oggi e domani riunisce i leader europei: “Il problema della immigrazione non lo cancella neanche il Mago Merlino. Ma è possibile sostituire quella clandestina irregolare e micidiale per i migranti con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.