Meno male che c’è il calcio a salvarci dall’ennesima cena

Non arriveremo mai ai primati inglesi (la Premier gioca anche la sera del 31), ma già dal 26 vedremo tornare in campo la Coppa Italia. Uno dei (pochi) meriti di Tavecchio
Meno male che c’è il calcio a salvarci dall’ennesima cena

“Eppur s’è mosso!”, avrebbe detto di lui Galileo Galilei al tribunale dell’Inquisizione del Pallone. Dove per “lui” s’intende Carlo Tavecchio, il dimissionario presidente della Figc travolto dallo tsunami della mancata qualificazione al Mondiale in Russia 2018: l’omino irriso e sbertucciato da tutti al quale nessuno oggi è disposto a riconoscere le poche, ma concrete, cose […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.