Malati e licenziati, con il cancro si perde il lavoro

Salute - Nei primi dieci anni del nuovo millennio in Italia si contano oltre 240 mila persone mandate a casa dopo una diagnosi di tumore
Malati e licenziati, con il cancro si perde il lavoro

Troppo spesso chi ha una malattia grave come il cancro fatica a mantenere il posto di lavoro durante tutto il corso delle cure salvavita. Mancano ancora le tutele e così ci sono famiglie che diventano monoreddito e finiscono sul lastrico. Secondo un’indagine della Federazione italiana associazioni volontariato in oncologia (Favo) e del Censis, nei primi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.