L’uomo con la poesia e le Langhe nel cuore

Morto domenica a 87 anni uno dei maestri degli studi linguistici italiani
L’uomo con la poesia e le Langhe nel cuore

In uno dei suoi libri di poesie, Le Langhe e i sogni, dice in un verso di cercare “pur brevi istanti di luce folgorata” nella “menzogna della vita”. Ma in verità Giorgio Bàrberi Squarotti, torinese, critico letterario e poeta, morto domenica all’età di 87 anni, di istanti di luce ne ha saputi individuare, decifrare e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.