L’Italicum “graziato”. La Consulta rinvia tutto

I giudici costituzionali fanno slittare l’udienza a data da destinarsi. Se ne riparla dopo la vittoria del Sì o del No. Brunetta: “Un favore al governo”. Gotor: “Ora riscriviamolo”
L’Italicum “graziato”. La Consulta rinvia tutto

La decisione era nell’aria e alla fine è arrivata: la Corte costituzionale ha rinviato il giudizio che doveva esprimere il 4 ottobre prossimo sull’incostituzionalità dell’Italicum. Da giorni nel mondo politico si dibatteva su un possibile rinvio, che a questo punto lega ancor di più la legge elettorale all’esito del referendum costituzionale. Un bel favore al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.