L’impresentabile Sud del Carroccio: amici di Cosentino e Lombardo

Erano terroni - Il Mezzogiorno sbancato con i soliti notabili vicini ai potenti
L’impresentabile Sud del Carroccio: amici di Cosentino e Lombardo

Giancarlo Giorgetti, potente generale leghista, si dice “deluso e amareggiato” ma era preparato: “È possibile che sia stato commesso qualche errore in zone problematiche”, cioè nel Sud. Giorgetti, cesellatore delle liste elettorali salviniane, sa bene chi ha candidato per fare il pieno nel Mezzogiorno: ex di tutto e tutti. In Sicilia, ad esempio, dove il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.