L’Afghanistan adesso è il nuovo Vietnam

Falliti i principali obiettivi della guerra: esportare la democrazia e la civiltà occidentale ed eradicare le coltivazioni di papavero da oppio
L’Afghanistan adesso è il nuovo Vietnam

Dietro ognuno dei bambini di strada, che approcciano gli automobilisti per chiedere l’elemosina lungo i vialoni di Kabul, si nasconde un potenziale attentatore. In Afghanistan vengono assoldati dai gruppi terroristici per piazzare bombe magnetiche sotto furgoni e Suv fermi in coda. Lo scorso 13 marzo un pulmino è saltato nelle vicinanze dell’aeroporto internazionale, facendo 4 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.