L’addio al roaming non s’ha da fare: rischio di rinvio al 2018

L’addio al roaming non s’ha da fare: rischio di rinvio al 2018

Mancherebbe veramente poco per l’entrata in vigore dell’abolizione, a partire dal 15 giugno, dei costi aggiuntivi che gli operatori telefonici addebitano ai clienti europei quando usano il cellulare in un Paese diverso dal proprio. Ma il condizionale è d’obbligo perché, secondo l’ultimo rapporto del Berec (l’Agenzia che riunisce i regolatori nazionali del settore delle Tlc), […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.