La presidente “negligente” si scusa davanti al popolo

Park Geun-hye messa sotto impeachment dal Parlamento per le ruberie della sua consigliera-sciamana
La presidente “negligente” si scusa davanti al popolo

Mi scuso sinceramente con i cittadini per aver creato questa grande confusione a causa della mia negligenza”, ha detto dopo l’apertura della procedura di impeachment il presidente sudcoreano, la signora Park Geun-hye. Paese che vai, scandalo politico che trovi: le reazioni, non sono certo le stesse. In estremo Oriente, la corruzione non manca. Eppure la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.