“La mia Barcellona più giusta accogliente e indipendente”

Da leader dell’associazione anti-sfratti a sindaca: le ricette per cambiare l’amministrazione e non tradire gli elettori
“La mia Barcellona più giusta accogliente e indipendente”

Ada Colau, un anno da alcaldessa : come sta trasformando la città? Barcellona è una città che genera molta ricchezza, ma dove è cresciuta la diseguaglianza. Abbiamo messo in moto un piano di interventi per i quartieri con indicatori di povertà più alti: non vogliamo una città divisa in due. Poi siamo intervenuti sulla questione […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.