La guardia del Cremlino con Donald alla Casa Bianca

La guardia del Cremlino con Donald alla Casa Bianca

Non c’è dubbio che Obama stia facendo di tutto per mettere il bastone tra le ruote a Trump per contrastare l’asse col Cremlino. Intenzione mostrata da The Donald fin dall’inizio della campagna elettorale quando mise a capo del proprio staff l’avvocato Paul Manafort, chiamato anche il “lobbista dei torturatori”. Manafort in questi ultimi 10 anni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.