La famiglia Impastato: “Fava non chiami la sua lista i 100 passi”

La famiglia Impastato: “Fava non chiami la sua lista i 100 passi”

Non è andata giù alla famiglia di Peppino Impastato, l’attivista ucciso a Cinisi da Cosa nostra il 9 maggio del 1978, la scelta del vice presidente della commissione parlamentare Antimafia, Claudio Fava, candidato della sinistra alla presidenza della Regione siciliana, di utilizzare per la sua lista lo slogan: “Cento passi per la Sicilia”. “È chiaro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.