La “cultura” del ministero: quiz in stile Rischiatutto per entrare

Assurdi test a crocetta per assumere 500 funzionari
La “cultura” del ministero: quiz in stile Rischiatutto per entrare

Come in Rai anche al ministero dei Beni Culturali (Mibact) hanno avuto nostalgia del Rischiatutto, del quizzone coi “brevi cenni sull’universo”, del test fulminante con cui vincere non un montepremi, ma un posto fisso al ministero da 40 mila euro lordi l’anno: il concorso preliminare per l’assunzione di 500 funzionari – tra antropologi, archeologi, architetti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.