La crisi senza fine della Moka coi baffi: la Bialetti traballa

Declino - Lo storico marchio di nuovo al guado: crollo in Borsa e niente ok dei revisori al bilancio. Si tratta con le banche
La crisi senza fine della Moka coi baffi: la Bialetti traballa

Qualche anno fa ci aveva provato pure l’ex premier Matteo Renzi a dare una spinta gentile regalando a Tim Cook, grande capo di Apple, una caffettiera Moka della Bialetti in occasione dell’annuncio che l’azienda di Cupertino avrebbe aperto un centro per sviluppatori a Napoli come simbolo del design e genio italiano. Ma a Piazza Affari […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.