La Casa Bianca avverte: “Pronti a colpire ancora”

Nuove accuse contro Damasco
La Casa Bianca avverte: “Pronti a colpire ancora”

Gli Stati Uniti “mantengono aperta la possibilità di future azioni” in Siria se certe circostanze dovessero ancora verificarsi. Lo ha spiegato il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer, sottolineando che il presidente Donald Trump lo ha dimostrato e ribadendo la posizione già espressa al Consiglio di Sicurezza dell’Onu dall’ambasciatrice Usa Nikki Haley. “Quando si guardano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.