“La Carta non si può cambiare a colpi di maggioranza”

Nel 2006, ancora senatore a vita, auspicava “le più ampie intese” e scandiva: “Pericoloso dare troppi poteri al premier”
“La Carta non si può cambiare a colpi di maggioranza”

Pubblichiamo una parte dell’intervista che Giorgio Napolitano rilasciò a Myrta Merlino per il programma Economix (andò in onda il 15 aprile 2006 su RaiTre). Si parlava di Costituzione e dei 60 anni della Repubblica. Napolitano era senatore a vita, di lì a poco voterà la fiducia al governo Prodi e il suo nome era tra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.