Kant o Weber, il dilemma etico per le Ong

Si discute da giorni del codice di comportamento per le Ong varato dal governo. Le organizzazioni umanitarie devono obbedire ai vincoli e ai limiti imposti dalla legge? Frequenti i cambi di linea: mentre la Caritas e i cattolici al governo protestano, il Vaticano attraverso il presidente della Cei approva; la politica e la cultura si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.