Jobs Act, Poletti “scivola” sul referendum: “Con le elezioni anticipate non si fa più”

Scadenze - Voto in primavera, politiche e congresso Pd. Guerini sotterra il maggioritario
Jobs Act, Poletti “scivola” sul referendum: “Con le elezioni anticipate non si fa più”

Se si vota prima del referendum sul Jobs Act, il problema non si pone. Ed è questo, con un governo che fa la legge elettorale e poi lascia il campo, lo scenario più probabile”. Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, a domanda risponde. Sono quasi le 13 e lui, insieme al resto del governo Gentiloni, è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.