Iva, Renzi rottama Padoan e le sue promesse alla Ue

In due giorni il ministro si rimangia l’aumento. Lite nel governo sulla stangata
Iva, Renzi rottama Padoan e le sue promesse alla Ue

Per circa 48 ore, Pier Carlo Padoan ha provato l’ebbrezza dell’autonomia di manovra. Lunedì scorso, il ministro dell’Economia – silente durante il governo di Matteo Renzi – ha aperto all’aumento dell’Iva per far fronte alla manovra correttiva promessa a Bruxelles per il 2018 (“lo scambio tra Iva e cuneo fiscale è una soluzione sostenuta da […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.