“Italia nel mirino dei terroristi”. Ribadirlo non è una buona idea

Caro Furio Colombo,perché ci ripetono continuamente che “adesso tocca a noi” o “non vi illudete, toccherà anche all’Italia”? Valerio   Non saprei rispondere. L’affermazione è ovvia, nel senso che niente rende l’Italia diversa dai Paesi finora colpiti. O meglio: nessun Paese, che sia nel cerchio ossessivo di questa visione politico-terroristica, ha segni distintivi diversi (o […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.