Il virus “Wannacry”: prova generale della cyber-guerra degli hacker di Kim

Il virus “Wannacry”: prova generale della cyber-guerra degli hacker di Kim

Il 12 maggio scorso il servizio sanitario inglese sprofondò nel caos; la stessa cosa avvenne alla FedEx, alle ferrovie tedesche Deutsche Bahn, negli stabilimenti francesi della Renault, alla Portugal Telecom. I computer erano stati “presi in ostaggio” attraverso la diffusione del malware WannaCry. Con un editoriale sul Wall Street Journal il consigliere per la Sicurezza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.