Il terziario sciopera contro lo stallo delle trattative

Il terziario sciopera contro lo stallo  delle trattative

È stata una giornata di stop in vari settori che nel nostro Paese vedono impiegati un milione e mezzo di lavoratori: a incrociare le braccia sono stati i lavoratori dell’industria turistica, delle agenzie di viaggi, delle imprese di pulizia multiservizi, delle aziende termale e delle farmacie private. L’obiettivo è quello di protestare contro l’atteggiamento – […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.