Il Salvimaio sotto schiaffo e il partito del pop-corn

Il Salvimaio sotto schiaffo e il partito del pop-corn

Se l’ottimista è colui che vede opportunità in ogni pericolo (Churchill), allora per il contratto Salvimaio le cose procedono alla grandissima. Mai forse nella storia della Repubblica la formazione di un governo era stata accompagnata da un simile luna park di insulti e sghignazzi. “Dilettanti, è una comica” (Il Giornale). “Più che un governo è […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.