“Il rischio costituzionale esiste, ma basta essere ragionevoli ”

“Il rischio costituzionale esiste, ma basta essere ragionevoli ”

“Il rischio di incostituzionalità esiste. Ma la giurisprudenza costituzionale sul tema è controversa”. Gaetano Azzariti insegna Diritto costituzionale all’Università Sapienza di Roma. Quali sono i paletti fissati dalla Consulta? Il punto di partenza è che la giurisprudenza della Consulta, o perlomeno quella più recente, non dice più che i diritti acquisiti sono intoccabili. C’è margine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.