Il pm Vittorio Teresi: “Graviano non sapeva di essere intercettato”

Il pm Vittorio Teresi: “Graviano non sapeva di essere intercettato”

“Non capisco tutte queste certezze, anche da parte del presidente del Senato Pietro Grasso, sulla consapevolezza di Giuseppe Graviano di essere intercettato in carcere: al processo porteremo prove inoppugnabili che dimostreranno che il boss non sapeva di essere ascoltato”. Lo ha detto il pm della trattativa Stato-mafia Vittorio Teresi, intervenuto ieri pomeriggio alla libreria Feltrinelli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.