Il pentito: “Un patto Cosa Nostra – ’ndrine per stragi e Scopelliti”

Il pentito: “Un patto Cosa Nostra – ’ndrine per stragi e Scopelliti”

Un’alleanza per uccidere il giudice Antonino Scopelliti (in foto), morto il 9 agosto 1991. A rivelarlo ieri in aula durante il processo sulla trattativa Stato-mafia il pentito Consolato Villani. “C’era stato un accordo tra i boss calabresi e Cosa nostra per uccidere il giudice Antonino Scopelliti – ha spiegato il collaboratore – I calabresi lo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.