Il lunedì di Matteo: fischi, passerelle e il futuro alla Blair

Piccole contestazioni a Firenze e a Matera, cerimonie, incontri e un pensiero al dopo-politica: “Farò conferenze”
Il lunedì di Matteo: fischi, passerelle e il futuro alla Blair

Contestazioni nella “sua” Firenze, la mattina, fischi a Matera, nel pomeriggio: per Matteo Renzi la giornata che lancia ufficialmente la campagna per il referendum di ottobre non è esattamente trionfale. Le strade che portano al Teatro Niccolini, location scelta dal presidente del Consiglio per aprire la cavalcata verso il plebiscito, sono tutte chiuse, blindate dai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.