Il fantasma di Moro, il carcere con le Br: così Negri si racconta

L’autobiografia - L’ex esponente di Autonomia Operaia ripercorre gli anni della prigione (dove c’era Vallanzasca) e l’elezione coi radicali
Il fantasma di Moro, il carcere con le Br: così Negri si racconta

Con il primo volume della sua autobiografia, scritta a quattro mani con Girolamo De Michele, Toni Negri aveva lavorato sulla propria formazione intellettuale e sul racconto dell’esperienza militante lungo tutti gli anni Settanta. Con il secondo volume, Galera ed Esilio, storia di un comunista (Ponte alle Grazie, 448 pg, 19,50) in libreria oggi, è costretto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.