Il debito non cala, Padoan chiede clemenza all’Ue

“C’è la deflazione, la crisi degli emergenti e il Qe non basta”. E chiede flessibilità sui migranti. Rischio sul 2016
Il debito non cala, Padoan chiede clemenza all’Ue

Il debito non cala come dovrebbe, ma non è colpa nostra: c’è la deflazione, la Cina e i Paesi emergenti rallentano, il bazooka di Draghi non basta… Se facciamo come dite ammazziamo il refolo di crescita che abbiamo. Quindi siamo in regola”. È il riassunto – tradotto dal burocratese – della lettera spedita il 9 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.