I Lord contro il governo May: “Garantire i diritti dei cittadini Ue in Gran Bretagna”

Bocciata la linea intransigente della Brexit

I Lord hanno votato l’emendamento proposto dai laburisti e hanno detto no. No a una Brexit che metta a rischio i diritti dei cittadini europei in Gran Bretagna. Quindi vogliono delle garanzie, che il governo May al momento non ha intenzione di dare. Che succederà ora? Il testo deve tornare alla Camera dei Comuni e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.