I genitori del medico di Provenzano: temiamo che qualcuno ci avveleni

Due denunce. Barcellona, si muove il pm per i familiari dell’urologo morto nel 2004
I genitori del medico di Provenzano: temiamo che qualcuno ci avveleni

Irritazione alla gola, capogiri, sangue nelle feci e misteriose goccioline sulle piante del giardinetto di casa che di colpo appassiscono. È l’ultimo mistero che tormenta i genitori di Attilio Manca, l’urologo siciliano morto il 12 febbraio 2004 in circostanze oscure in quella che la Procura di Viterbo ha liquidato come l’overdose di un “tossicodipendente’’, e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.