I curdi entrano nella capitale dell’Isis

Battaglia finale - I combattenti appoggiati dagli Usa avanzano: allarme per le vittime civili
I curdi entrano nella capitale dell’Isis

Se non fosse una tragedia, con vittime a bizzeffe, la guerra al terrorismo combattuta tra Iraq e Siria, con inversioni di ruolo a ogni cambio di scena, sarebbe una commedia dell’assurdo: alleati fra di loro nemici e nemici che si scoprono alleati. Il giorno dopo che i sauditi hanno bandito dalla loro coalizione il Qatar, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.