Guaio da 390 milioni per il Campidoglio: son tutti debiti dei camerati di Alemanno

Guaio da 390 milioni per il Campidoglio: son tutti debiti dei camerati di Alemanno

C’è un debito di 390 milioni di euro che agita il Campidoglio. Sono le fideiussioni iscritte nel bilancio 2018-2020 per 61 fra impianti sportivi e i cosiddetti “Punti verde qualità”, un programma di messa a reddito delle aree verdi cittadine ideato dall’ex sindaco Francesco Rutelli, che durante l’era di Gianni Alemanno si trasformò in un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.