Grazie, Maestà

Un giorno o l’altro, quando si potrà, nascerà il CVN: Comitato Vittime di Napolitano. E ci vorrà un palasport, forse uno stadio per contenerle tutte. La prima in ordine di apparizione, anzi di sparizione, fu Romano Prodi: nel suo diario, l’ex ministro Tommaso Padoa-Schioppa racconta quanti bastoni Re Giorgio mise fra le ruote del secondo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.