Graziano, due ruote e un pallone. Quello dell’Inter dei tempi d’oro

Factotum della squadra, andava a prendere di nascosto i calciatori all’aeroporto. Oggi ha 82 anni

Quella notte di maggio del 1964 non l’ha mai dimenticata. E mica per essere finito in gattabuia. Ma per la gioia immensa che ne aveva provocato l’arresto da parte dei carabinieri. La felicità per la vittoria dell’Inter al Prater di Vienna sul grande Real Madrid di Puskas e di Di Stefano. La prima Coppa dei […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.